La maggior parte di noi si porta dentro, da sempre, un viaggio, che non è una semplice visita, ma un sogno. E va crescendo a poco a poco, costruendosi una delicata architettura. E’ un’amabile malinconia, che sviluppiamo con un complicato processo: senza voli aerei, senza tempo, senza soldi. Dalle palpebre verso dentro.

Un viaggio di questo tipo si alimenta di letture, cartoline illustrate, carte geografiche, ortografie, persone che arrivano con delle notizie, avventure vissute da altri e di cui uno si sente partecipe, nell’oscurità di una sala cinematografica o a casa, soli davanti al televisore.

Un pezzetto dopo l’altro prende forma il paesaggio che si riproduce una realtà che non si può toccare, ma forte come il vincolo che unisce il corteggiatore alla sua amante segreta. Credo sia una sorta di pellegrinaggio che ha a che vedere con il luogo a cui, per motivi misteriosi, sentiamo di voler appartenere

(da “Amor America” di M.Torres)

Perle di saggezza popolare (grazie a Venessia.com)

Io vado...

...nella mia nuova casa

martedì 23 dicembre 2008

Tutti, solo per me


Discover Dean Martin!



Passeggio sui minuti di una giornata, l'ultima dei ventiquattro 22 dicembre che mi son già scivolati sotto ai piedi.

Il sole si è alzato tardi, quando io ero già in cammino... si è stiracchiato ben bene le zampe e poi ha tirato fuori la testa. Timido. Incuriosito, forse da quelle striature rosate sul suo cuscino.


Poi si è alzato e si è vestito tutto d'azzurro.
Io l'ho inseguito mentre, con i piedi immersi nell'acqua, faceva il solletico ai gabbiani. Ero lì, dietro al muretto, mentre lui si rinfrescava il viso, a mezzogiorno.


L'ho ritrovato stanco, mentre sbadigliava respiri caldi, per coccolare chi partiva e accogliere chi tornava.


L'ho visto sedersi, accoccolarsi teneramente sotto alla coperta scura della notte... gli ho cantato una ninnananna silenziosa, raccontandogli la storia dei miei piccoli orsacchiotti.

Sto tornando a casa solo ora.. dopo 10 lunghe ore di lavoro, nelle gambe sento il peso della stanchezza e negli occhi il riflesso di tutta quella luce. Ma oggi ho corso per 10 ore fingendo solo di fare cose importanti pur di non perderlo di vista...lui, il sole!
e mi ha portato il mare.

Ho le tasche piene, stracolme, di tutti quei secondi dipinti di sfumature, che sono scivolati giù da quel pallone luminoso e si sono infilati qui, nelle mie tasche, alla rinfusa, trovando un buco negli angolini più bui.

Torno a casa con le mani che si fanno spazio tra quei colori.. cerco di toccarli tutti, con la punta delle dita.. mi sfiora il pensiero di tirarli fuori tutti e soffiarli in aria, o buttarmi a testa in giù e farli cadere sull'asfalto..chissà, magari qualcuno potrebbe raccoglierli.. Oppure, pensa, ipotrei nfilarli nelle cassette della posta o sotto ai cancelli...
O..

Ma..no, dai... in fondo oggi li voglio tenere per me..
tutti, solo per me.
Sorrido

23 commenti:

JANAS ha detto...

bellissime queste sfumature di sole, volevi tenerle per te, ma i raggi, ti sono sfuggiti dalle tasche, e sono andati a proiettarsi nei luoghi più impensati, hanno sorvolato l'aria, oltrepassato montagne, laghi, prati e sono giunti qui, dove anche noi possiamo ammirare la luce e i colori!
non si possono rinchiudere raggi di sogno nelle tasche...perchè sono eterei ..incorporei...

UIFPW08 ha detto...

i miei complimenti migliori...sei bravissima Stefi.
parola di fotoreporter
Maurizio

Stefi ha detto...

nooooooo..ja', non si possono rinchiudere nelle tasche?!urca!! e io che li volevo tutti per me!!ahah
beh, diciamo che se son volati in giro qua e là..meglio ancora!!ma mi credi che ho ancora la riserva in tasca?!eheh! con questa nebbia ci vuole!!;)


maurizio..grazie!;)

Il Massimo ha detto...

Sei un po complicata ma comincio a capirti.
Sei entrata di diritto nella mia folta schiera d cucù.
Piccola Stefy ti rinnovo i più solari auguri per un 2009 luminoso.

Ballerotta bohémien ha detto...

passavo per gli auguri...
buone feste

Stefi ha detto...

il massimo.. ehhhhhh ce n'è ce n'è ancora da scovare..e da stupirsi!!..spero!!ahah
e grazie del cucù.. li adoro i cucù!!ahahhhhhhhhh
un abbraccio a te!


ballerotta..un abbraccio fin lassù, a te che voli alta!
buon natale!!

Don Crispino ha detto...

Un augurio che l'atmosfera duri più che una sera,

che l'augurio sia per tutti perchè generi i suoi frutti,

che nel mondo sian di più a festeggiare con l'anno in più,

già perchè pure quest'anno fra frizzi e lazzi, e anche petardi,

ce ne mancheranno,
sui tre miliardi,

è solo metà di questa terra, l'umanità che può festeggiare, brindare, sperare e rider serena...

...forse beffarda.

Che sia rinascita, per un'anno intero nel nostro animo sincero.

JANAS ha detto...

hei Stefi!! oggi si festeggia il tuo onomastico...Auguri!!
Anche se ad essere sincera io sta cosa degli onomastici non l'ho mai capita!! Però come scusa per un abbraccio in più e un bacio, mi sta bene lo stesso!! :*!!

Il Massimo ha detto...

Per questa qui sopra.
Ma le cose che non capisci cominciano ad essere tante!
@ Stefy - Iper auguri per un onomatisco galattico.
Ma nevica?

Stefi ha detto...

don crispino..ehehhhh ma come c'hai ragione!!ma si è sempre saputo che sei un don speciale tu!!
ce ne vo'!!..diffondi la tua voce, sì!!


Ja'.. ma grazieeeee!! nemmeno io l'ho mai capita granché questa cosa, ma un bacio e un abbraccio, lo sai, me li piglio tutti con un gran bel sorriso!!eheh.. lo sai che io non ci so resistere a queste cose!!..se dici..allora festeggio anche domani!!ahah .. che scroccona!!
graaaassie!


il massimo..eheh!!ti sei dimenticato la regola!!lo sai che devi mandare sempre un bacio a janas e trattarla bene!!come la mettiamo qui?!ehehhhhehhehhh
E grazie per gli auguri!!ihhh ma che bello! mi prendo un altro abbraccio?!ahah
Nevica?!sì che nevica qui!! metterò le foto..così vi immaginate noi che giochiamo a palle di neve..fantasticoooooooo!!
eheh

JANAS ha detto...

beh Stefi...va scrocca pure oggi questo abbraccio!! :)))

Il Massimo, ...è vero tengo un periodo di rinco!! che ci vuoi fà???
Certe logiche mi sfuggono...allora provo a smontarle per capire come funzionano...ahahahah ma poi quando vado a rimettere insieme i pezzi per rimontarle...mi manca sempre qualcosa...o mi avanza un pezzo in più..ma vai tu a capire!!!! ;)

JANAS ha detto...

Az...mi piace questo che ho scritto ora vado a farne un post...perchè...Cavoli...è proprio quello che mi sta succedendo! Certe volte mi scrivo le risposte alle mie domande, prima ancora di averle capite!!

Il Massimo ha detto...

Non essere così giuggiolosa con la Giu.
Gli artigli li ha già.
Questo detto l'ho capito.
Tradotto in tricolore recita:
ma da piccolo sei caduto dal seggiolone.
E' come dare del pazzerello a qualcuno.
Non è che hai pensato anche a me?
Occhio che il 6 gennaio si avvicina.
Quanto a questa qui sopra non ho capito se è così di natura o se si sta Massimizzando.
Ciao

Stefi ha detto...

ma che fate?! mi allontano un attimo e vi trovo qui a delirare?!ahahhhhhh

ja'..ahahah magari tutti i rinco fossero come te!!! io ne ho trovato uno oggi pomeriggio che continuava a spiegarci come arrivare in un posto A, quando continuavamo a ripetergli che dovevamo in realtà andare in un posto B..ahah..ho pensato anch'io, per un attimo, di smontarlo per provare a capire come funzionava..rimettere poi insieme i pezzi e rimontarlo..ma ho avuto la sensazione anch'io che mi sarebbe avanzato un pezzetto!!ahahhhhhhhhhhhhhhh
ahhhhahhhh
ahah
mh..
aiuto..
buahhhhahh

comunque..merrraviglia!!anche il tuo post..un po' delirante..ma mi affascina soprattutto il tipo in giacca e cravatta allo specchio..lo sai che lo vedo anch'io ogni tanto!!?!? ahahahhhhh
io me la rido..ma..in realtà ti capisco!!lo sai che le risposte migliori son quelle che ti danno domande meglio formulate!!ma verrò a trovarti per spiegarti questa mia bizzarra teoria!eheh
che poi..è un po' diverso da quello che dicevi tu..ma..
uh, che fatica! son fusa!



il massimo! mmmhhh..mi sono persa! ma che volevi di'?!ma di chi stai parlando?!che seggiolone?!che qualcuno?!che tricolore?!che artigli?!
ah!ahahahhhhhh
io son caduta, da piccola! ma ho rotto il battiscopa!ahah ci credi?! crepato il batticopa con la testa!!quindi..mi stanno simpatici quelli che son caduti da piccoli..ma non tutti! solo quelli che son riusciti a lasciare un segno!!ehheh

il 6 gennaio?!stai all'occhio!che sto imparando il volo radente..eheh..che poi vengo a farti io cucù!ehhhhh ocioocio!!

Maracaibo ha detto...

Che belli questi raggi di sole.. :) A me qualcuno poi me ne è arrivato..secondo me avevi le tasche bucate... ! eheheh

Il tuo sole lo trasmetti anche se non vuoi, sai? Tu i raggi te li tieni tutti lì, ma è proprio da lì che loro poi ripartono e si riflettono nei sorrisi dei visi che incontri...
Grazie tesoro per questi saltelli tra i raggi di sole :)
Ti voglio bene :)

JANAS ha detto...

Sai che stiamo viaggiando in modo parallelo riguardo all'argomento che scrivevi da me?? ehehh!! mah!! che cose misteriose...fino a quale profondità della tana del coniglio sei disposta ad andare??

Il Massimo ha detto...

Ma sei tu che inserisci i detti in lingua veneta o sono io che deliro? I lombardi un po riescono a capire il vostro dialetto.
Oggi lassù in alto sta scritto: far la fine del pidocchio sul pettine fisso.
Ciao, ma ti stai Janasizzando.
Altro che baci, abbracci e volemose bene.

Anonimo ha detto...

Oggi recita: Ad uno fortunato piove sul sedere anche quando è seduto.

Stefi ha detto...

maracaibo..eheh!ciao stein!
insomma, pure tu ti sei rubata i raggi di sole dalle mie tasche! mmmmhhhhmmmmhhh
eh vabbé, dai..pa' stavolta!!
ahah
grazie stein! te strucono!!!


janas..già!te l'ho detto che m'è preso un colpo ieri!!però ora le voglio sentir per bene:oggi, dopo lavoro, mi metto tranquilla ad ascoltarle..eheh tutte e 10!!
e..sai, ja', ormai è da un po' che mi sono messa sotto! voglio arrivare in fondo!
stavolta voglio proprio arrivare in fondo!
sìsì, dai, prima o poi ti raggiungo..chissà! ;)


il massimo..ahhhhhhhhh desso go capio!! le frasi in realtà cambiano ad ogni reload della pagina..ecco perché non capivo la frase!!eheh
la mia di adesso è: non si può morire da sani..ehhhh la saggezza popolare insegna!!e soprattutto quella veneziana!è solo che è generalmente più scurrile delle altre!!;)

Stefi ha detto...

urca, anonimo, m'eri sfuggito..
no, il detto è: ad uno sfortunato, piove sul culo anche quando è seduto! cioè.. quando uno pensa di essere sfortunato, sente il negativo anche quando non c'è..
questa è verrrissima! perché hai presente quello che vive nella sfiga, nell'idea che lui è vittima del mondo? eh, ecco! lui, qualsiasi cosa gli capiti, sente sempre il culo bagnato, anche se ce l'ha bello asciutto e al coperto!
questa è una delle mie preferite!insieme a el far insegna far, cioè, solo a forza di fare si impara a fare qualcosa!

JANAS ha detto...

tanto per essere in tema con la forza di attrazione e con la forza del pensiero...(mi riferivo a quello seduto a cui piove al contrario)

valeria ha detto...

ciao! è nato il nuovo forum di STREETBOOK su http://streetbook.forum-attivo.com
registrati al forum alla voce 'registrer' e partecipa alle discussioni rispondendo ai vari argomenti! inoltre, tieniti in contatto con gli utenti iscritti!
ti aspettiamo! :D

Ballerotta bohémien ha detto...

mi piace proprio questo gioco di specchi!!!

 

blogger templates | Make Money Online